Monitor collegabile ad altri monitor: guida all’acquisto, prodotti, recensioni degli utenti

1
2
3
4
5
Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 Pixel, 4 ms, Freesync, 1...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...
HUAWEI Display 23.8", Monitor Full HD, Display FullView da 1080P, Gamma di colori al 72% NTSC,...
Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 pixel, 4 ms, Freesync, 1...
Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24', Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 Pixel, 4 ms, Freesync, 1...
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...
HUAWEI Display 23.8', Monitor Full HD, Display FullView da 1080P, Gamma di colori al 72% NTSC,...
Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27', Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 pixel, 4 ms, Freesync, 1...
Samsung Monitor
LG
Samsung Monitor
HUAWEI
Samsung Monitor
Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24', Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 Pixel, 4 ms, Freesync, 1...
Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 Pixel, 4 ms, Freesync, 1...
Samsung monitor curvo FHD 1920 x 1080 con raggio di curvatura 1800RMonitor 24 pollici full HD 1080p con AMD FreeSyncSchermo con neri profondi e colori brillanti grazie al pannello VA e al rapporto di contrasto 3000:1
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker SafeAMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibratoPannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...
Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...
Monitor PC LED Flat con risoluzione Full HDAngolo di visione ultra-ampio di 178 gradi in verticale e orizzontaleTecnologia AMD Freensyc
HUAWEI Display 23.8', Monitor Full HD, Display FullView da 1080P, Gamma di colori al 72% NTSC,...
HUAWEI Display 23.8", Monitor Full HD, Display FullView da 1080P, Gamma di colori al 72% NTSC,...
Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27', Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 pixel, 4 ms, Freesync, 1...
Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 pixel, 4 ms, Freesync, 1...

Avete presente quegli schermi enormi che si trovano in alcune metropoli, come quelli a Piccadilly Circus a Londra o a Times Square a New York? Beh, credo che sappiate che non si tratta di un unico grande schermo, ma di tanti piccoli monitor collegati assieme.

Questa tecnologia è nota come Video Wall, ed è nata a seguito della diffusione degli schermi piatti. Virtualmente, non presenta alcun limite nella creazione di schermi enormi, e negli anni ha permesso la realizzazione di schermi giganteschi.

Che siate per le strade della grande mela o in una recente e futuristica metropoli, vi imbatterete costantemente in schermi modulari, grandi o piccoli che siano.

Tutto ciò si può replicare anche in casa, realizzando un piccolo investimento che può trasformare un’intera parete in uno schermo utilizzabile per ciò che preferite.

Il Video Wall non è il Multi Monitor

Bisogna fare una doverosa premessa. Il Video Wall è una tecnologia che permette di realizzare schermi modulari di grandezza variabile, applicabili tanto all’esterno quanto all’interno.

Il Multi Monitor invece è una funzione che riguarda i monitor già esistenti ed acquistabili, che permette di estendere l’immagine in più schermi.

Oggi la tecnologia Multi Monitor è garantita da qualsiasi schermo, e differisce solo nel numero di schermi collegabili: esistono monitor che permettono di collegare 1, 3, 5 e più schermi, formando postazioni ideali per il gaming o per ambiti professionali specifici.

Uno schermo più grande

È difficile da credere, ma c’è chi ha bisogno di schermi più grandi o di maggiore spazio per la propria scrivania virtuale.

Queste necessità non sempre si possono soddisfare grazie all’acquisto di un grande monitor, ma richiedono l’utilizzo di più schermi in grado di dividere il lavoro e separare le postazioni virtuali.

Ad oggi, lo schermo più grande disponibile sul mercato è un televisore di 120 pollici. È largo poco più di 3 metri!

C’è chi ha necessità di avere più programmi aperti contemporaneamente, chi vuole gestire differentemente i propri file, e chi vuole uno schermo fuori dal comune.

Sono tutte motivazioni che portano a scegliere una di queste soluzioni per ingrandire il proprio schermo.

Attenzione alle specifiche del computer

Voler ampliare la superficie del proprio desktop può avere numerose utilità e funzioni, ma bisogna tenere sempre a mente le prestazioni del proprio computer.

Queste infatti possono rappresentare un limite in termini di risoluzione o di monitor utilizzabili, specialmente se utilizziamo una scheda video nativa.

Le prestazioni garantite da una scheda video rimangono invariate, ed utilizzare più monitor senza tenere in considerazione i suoi limiti potrebbe peggiorare l’esperienza.

Prima di scegliere uno o più ottimi monitor, assicuratevi di conoscere le specifiche del vostro computer, e più nello specifico della vostra scheda video.

Da li potrete capire quanti monitor potrete collegare e quanto potrete ottimizzare la resa visiva.

Spazio e disposizione

Un altro aspetto di cui tener conto è lo spazio, cioè dove si vuole fisicamente posizionare i monitor.

Le soluzioni per il gaming spesso si basano su due o tre monitor affiancati, che possono raggiungere anche una larghezza complessiva superiore ai due metri.

Alcune composizioni di schermi possono superare i tre metri di larghezza ed il metro e cinquanta di altezza. Si tratta di postazioni complesse, che spesso utilizzano più di un computer.

Per il lavoro invece esistono particolari staffe, utilizzabili sia a muro che a poggio, che possono reggere anche sei, otto e addirittura dieci monitor contemporaneamente.

Tutti questi schermi, benché di ultima generazione e piatti, occupano una mole di spazio non indifferente, che bisogna attentamente calcolare.

E non dimenticate neppure del consumo di corrente: sarà necessaria una valida predisposizione elettrica per supportare tutto il consumo richiesto, specialmente se si tratta di più di due monitor.

Alcuni vantaggi

Se la cosa vi affascina ma vi state ancora chiedendo quali siano i reali vantaggi che derivano dall’utilizzare più monitor, possiamo semplificare il tutto in alcuni aspetti fondamentali.

L’aumento dello spazio visivo è indubbiamente il vantaggio principale, che può essere sfruttato sia per aspetti professionali che ricreativi.

L’utilizzo di più monitor permette di gestire più finestre, e quindi di operare con più software contemporaneamente senza incasinarci.

I doppi monitor sono nati come strumenti di lavoro, che permettevano di trascrivere lunghi documenti più agevolmente. Su di un monitor veniva visualizzato il testo (scritto a mano o stampato), sull’altro si lavorava per la trascrizione. Questa semplice impostazione permetteva di risparmiare notevole tempo evitando di aprire e chiudere le rispettive finestre di lavoro.

Ma può avere anche una funzione alternativa, permettendoci di utilizzare uno schermo per lavorare e l’altro per seguire una serie tv, una diretta o qualsiasi altra cosa.

Inoltre, in alcune postazioni avanzate, questa estensione di schermo può servire a raffigurare big data e grandi modelli di analisi, altrimenti troppo compressi per essere correttamente aperti in un solo monitor.

Insomma, gli utilizzi sono innumerevoli. Tutto dipende dalle vostre necessità, perché che si tratti di postazioni con due o più monitor troverete sicuramente l’asset che fa per voi.

Non proprio un nativo digitale, ma appassionato di tecnologia ed elettronica. Lavoro come consulente informatico per diverse aziende, sempre alla ricerca di soluzioni ottimali ed in grado di rendere “smart” ogni cosa.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24

Samsung Monitor C24F396 Curvo da 24", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 Pixel, 4 ms, Freesync, 1...

  • Samsung monitor curvo FHD 1920 x 1080 con raggio di curvatura 1800R
  • Monitor 24 pollici full HD 1080p con AMD FreeSync
  • Schermo con neri profondi e colori brillanti grazie al pannello VA e al rapporto di contrasto 3000:1
2 LG 24ML600S Monitor 24

LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...

  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
3 Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...

Samsung Monitor SF35, S24F356, Flat da 24”, 1920x1080 (Full HD), Pannello IPS, 60 Hz, 4 ms, 1...

  • Monitor PC LED Flat con risoluzione Full HD
  • Angolo di visione ultra-ampio di 178 gradi in verticale e orizzontale
  • Tecnologia AMD Freensyc
4 HUAWEI Display 23.8

HUAWEI Display 23.8", Monitor Full HD, Display FullView da 1080P, Gamma di colori al 72% NTSC,...

  • Colori vividi e precisi: Display FullView da 1080P, gamma di colori al 72% NTSC e rapporto di...
  • Certificazioni TÜV Rheinland: Il display è stato certificato dal TÜV Rheinland per la riduzione...
  • Una visione senza limiti: Perditi in uno spettacolo estremamente coinvolgente grazie a cornici con...
5 Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27

Samsung Monitor C27F396 Curvo da 27", Pannello VA, Full HD 1,920 x 1,080 pixel, 4 ms, Freesync, 1...

  • Samsung monitor curvo FHD 1920 x 1080 con raggio di curvatura 1800R
  • Monitor 27 pollici full HD 1080p con AMD FreeSync
  • Schermo con neri profondi e colori brillanti grazie al pannello VA e al rapporto di contrasto 3000:1
Back to top
monitorpercomputeretv.it