Com’è fatto un monitor e come funziona? Approfondimento, guida, descrizione

1
2
3
4
5
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8" FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 –...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8", Full HD Display 1080P, Bassa emissione di...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8' FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 – 250...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8', Full HD Display 1080P, Bassa emissione di...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
LG
ASUS
HP - PC
Xiaomi
HP - PC
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker SafeAMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibratoPannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8' FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 – 250...
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8" FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 –...
Display retroilluminato a LED da 23,8 pollici, full HD (1920 x 1080), con pannello angolare ips...Fino a 75 Hz di frequenza di aggiornamento con tecnologia adaptive-sync per eliminare il...Ampia connettività tra cui porte HDMI e d-sub
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...Tempo di risposta: 5 ms on/offRegolazione: Inclinazione da +5° a +35°
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8', Full HD Display 1080P, Bassa emissione di...
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8", Full HD Display 1080P, Bassa emissione di...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

Quante ore al giorno trascorri davanti al monitor del tuo computer? Tante, forse anche troppe. E se poi sommiamo anche il tempo trascorso davanti al proprio smartphone e davanti alla televisione, parliamo di ore ed ore ogni giorno.

Inutile girarci attorno, oggi i monitor rappresentano l’interfaccia di base con la quale interagire con ogni dispositivo elettronico ed informatico, ed è pressoché impossibile farne a meno.

Oggi siamo circondati da schermi di ogni dimensione e grandezza, presenti anche in elettrodomestici e prodotti di largo consumo sempre più smart e connessi ad internet.

D’altronde, il monitor è nato proprio come strumento rivoluzionario per “capire” le macchine, o comunque per interpretare i loro calcoli.

Cos’è un monitor

Un monitor non è nient’altro che un display che ci mostra, in maniera visiva, un interfacciamento con un computer o un macchinario.  Si tratta di una definizione valida ancora oggi, dato che è proprio il monitor a permetterci di usare i nostri computer, smartphone e così via.

Oggi il funzionamento di un monitor è più complesso rispetto al passato, presentando molte più caratteristiche e dettagli rispetto ai primordiali schermi, che si limitavano a mostrare solo testi e numeri.

Almeno inizialmente infatti il monitor non venne concepito come strumento per controllare una macchina, ma solo per leggerne i processi ed i calcoli. Al tempo, cioè fino ai primi anni settanta, i computer erano dei grandi macchinari azionati tramite leve, pulsanti e interruttori.

I display integrati nei primi video terminali erano dunque di supporto agli operatori, in quanto gli permettevano di visualizzare una elaborazione in tempo reale, senza dover attendere la stampa su carta.

Il salto di qualità

Alcuni informatici compresero per tempo il potenziale dei monitor, e iniziarono a sviluppare i primi schermi capaci di interpretare segnali più complessi. Schermi che andavano oltre alla semplice visualizzazione delle informazioni in corso.

Presero come riferimento un altro tipo di schermo già ampiamente diffuso: la televisione. Questa funzionava tramite una piccola condotta di gas che, riscaldato, permetteva di visualizzare delle immagini sullo schermo. Era il tubo catodico, e lo stesso principio venne applicato ai primi monitor.

Monitor e televisori non erano la stessa cosa: i primi servivano per interfacciarsi con una macchina, mentre i secondi servivano a ricevere un segnale e riprodurlo. Oggi le due tecnologie sono ancora distinte e separate, anche se è sempre più frequente che un monitor possa fungere da televisore e viceversa

L’utilizzo di questa particolare tecnologia permise di realizzare monitor più grandi e dunque più leggibili, ma anche dotati di colori e capaci di riprodurre immagini complesse. Cose che tramite i semplici display ad input elettrico non era possibile fare.

Interfacciamento e grafica

Anche questi nuovi monitor, almeno in un primo momento, non facevano altro che riprodurre gli impulsi generati dai computer. Solo successivamente, grazie ad un certosino lavoro di centinaia di sviluppatori, vennero realizzate le prime interfacce grafiche, capaci cioè di raffigurare i processi di interfacciamento con la macchina.

Oggi, semplificando, potremmo parlare di “grafica”. I monitor passarono dal raffigurare delle semplici linee di testo ad avere un primo sfondo con delle icone e delle finestre, rendendo possibile lo sviluppo e l’evoluzione di cui oggi godiamo.

Modelli recenti

Da quei lontani anni settanta sono successe un sacco di cose, e le tecnologie visive non si sono mai fermate. Negli anni ottanta arrivarono i primi schermi a cristalli liquidi, mentre negli anni novanta nacquero i primi schermi piatti. Da allora, è una storia che conosciamo abbastanza bene.

L’avvento degli schermi piatti ha spianato la strada a nuovi materiali e prodotti, che oggi hanno raggiunto vette inimmaginabili. Schermi ultra piatti, dallo spessore di pochi centimetri e con specifiche che potremmo paragonare ad una macchina da corsa.

I monitor, per dirla diversamente, non sono più dei semplici strumenti per interfacciarsi con un computer, ma sono dei veri e propri mezzi per godere appieno dei frutti dell’informatica e dei media.

Niente più gas

Il funzionamento “gassoso” dei primi monitor è stato definitivamente accantonato, lasciando il posto a tecnologie meno inquinanti che garantiscono consumi ridotti. Il famigerato tubo catodico è scomparso progressivamente dai monitor, lasciando spazio dapprima alla tecnologia dei cristalli liquidi e successivamente ai Led ed agli Oled.

Fondamentalmente, il funzionamento di uno “schermo piatto” è sempre lo stesso: alla base abbiamo un pannello luminoso, seguito da uno contenente i cristalli liquidi. Gli impulsi elettrici fanno muovere i cristalli, che “navigano” in un liquido a base di elettroliti, cambiando così colore e formando le immagini che poi vediamo.

I monitor più recenti sono il frutto di decenni di sperimentazioni, che hanno permesso di produrre monitor sempre più grandi e prestanti.

Per tutte le esigenze

L’evoluzione del monitor è corrisposta ad un progressivo aumento dei campi d’impiego, andando ben oltre il solo utilizzo lavorativo. Certo, ancora oggi il monitor rappresenta un oggetto “da ufficio”, o comunque collegato al mondo del lavoro e ad attività professionali. Ma non è più solo questo.

Esistono infatti numerosi monitor progettati appositamente per lo svago, per la riproduzione di contenuti multimediali o per l’utilizzo di videogiochi, capaci di garantire altissime performance e rese grafiche elevatissime.

Non proprio un nativo digitale, ma appassionato di tecnologia ed elettronica. Lavoro come consulente informatico per diverse aziende, sempre alla ricerca di soluzioni ottimali ed in grado di rendere “smart” ogni cosa.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 LG 24ML600S Monitor 24

LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...

  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
2 Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8

Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8" FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 –...

  • Display retroilluminato a LED da 23,8 pollici, full HD (1920 x 1080), con pannello angolare ips...
  • Fino a 75 Hz di frequenza di aggiornamento con tecnologia adaptive-sync per eliminare il...
  • Ampia connettività tra cui porte HDMI e d-sub
3 HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...

HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...

  • Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...
  • Tempo di risposta: 5 ms on/off
  • Regolazione: Inclinazione da +5° a +35°
4 Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8

Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8", Full HD Display 1080P, Bassa emissione di...

  • Xiaomi Monitor da scrivania Full HD 1080P da 23.8"
  • Bassa intensità di luce blu per proteggere la tua vista da un eccessivo affaticamento
  • Supporto regolabile a seconda del tuo angolo di visione per proteggere il collo e prevenire danni...
5 HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

  • Schermo: display 24” FHD 1920 x 1080 TN, con retroilluminazione, antiriflesso, comandi su schermo,...
  • Tecnologia: AMD FreeSync, refresh rate 75 Hz, tempo di risposta: 1 ms da grigio a grigio (con...
  • Regolazione: inclinazione da +5° a +35°
Back to top
monitorpercomputeretv.it