Monitor per computer e tv migliori: informazioni, opinioni, prezzi, migliore monitor per computer e tv

1
2
3
4
5
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24", 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24', 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità 250...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
LG
Samsung Monitor
HP - PC
Prechen
HP - PC
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker SafeAMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibratoPannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24', 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms,...
Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24", 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms,...
Samsung Monitor CF39, 24", Curvo (1800R)1920x1080 (Full HD), Pannello VA, 16:9Refresh Rate 60 Hz, Response Time 4 ms, FreeSync
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...Tempo di risposta: 5 ms on/offRegolazione: Inclinazione da +5° a +35°
Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità 250...
Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...
HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

Tipi di matrici nei monitor per computer e TV

I tipi di matrice nei monitor per computer e TV sono spesso sigle che all’inizio non ti dicono molto. Tra le più popolari troverai: TN, IPS o VA. È possibile definire chiaramente quale sia l’applicazione migliore? Non completamente. Tutto dipende dalle tue esigenze e preferenze di utilità. Quando il monitor viene utilizzato per i giochi, funzionerà meglio una variante diversa rispetto alle attività di progettazione o alla visione di film.

Da cosa è caratterizzata la matrice IPS?
La matrice IPS (In Plane Switching) nella sua costruzione è composta da cristalli liquidi che si muovono parallelamente alla direzione dello schermo, grazie ai quali sono garantiti ampi angoli di visione e una riproduzione dei colori impressionante.

Tra tutte le soluzioni disponibili sul mercato, è sicuramente la più versatile, ma oltre ai vantaggi citati presenta anche degli svantaggi, come un tempo di risposta abbastanza lungo.

Per modernizzare questa variante è stata realizzata la matrice PLS prodotta da Samsung, che garantisce angoli di visione più ampi, maggiore luminosità e migliore qualità dell’immagine. Tuttavia, non puoi ancora contare su una frequenza di aggiornamento sufficiente e un tempo di risposta ottimale. Nonostante ciò, gli utenti lodano la soluzione durante la modifica e l’elaborazione delle foto, oltre a intrattenere titoli meno avanzati, proprio come nel caso degli IPS tradizionali.

Da cosa sono caratterizzate le matrici TN e VA?

Il tipo di matrice TN (Twisted Nematic) nei monitor per computer e TV utilizza uno strato di cristalli liquidi tra le lastre di vetro che sono separate da distanziatori per mantenere una distanza costante. Questa soluzione è una delle più economiche ed è caratterizzata da un tempo di reazione abbastanza breve e dall’eliminazione dell’effetto sbavatura.

Tuttavia, non puoi contare su una riproduzione dei colori a prezzi accessibili o ad alta frequenza, il che non significa che non funzionerà per i giocatori per i quali il dinamismo è principalmente importante.
Questi monitor per computer e TV sono perfetti come strumento per il lavoro d’ufficio e per attività di base come la navigazione sul web. Tuttavia, se prevedi di utilizzare lo schermo per i film, rinuncia piuttosto a TN.

Questo tipo di matrice, nonostante l’opzione Full HD, offre una qualità dell’immagine più debole e angoli di visione non molto buoni, quindi guardare i contenuti multimediali non ti darà molte soddisfazioni e non avrai la possibilità di goderti colori realistici.

Caratteristiche della matrice VA.
Ti stai chiedendo cosa sarà meglio per te: matrice VA o IPS? Tutto dipende dallo scopo e dalle esigenze di utilizzo. VA (Vertical Alignment) nei monitor per computer e TV si basa su cristalli liquidi disposti verticalmente e obliquamente rispetto alla superficie del display, che in pratica garantisce un buon contrasto e visibilità dei dettagli. Viene utilizzata nelle attività di base relative al lavoro d’ufficio e alla creazione di presentazioni multimediali.

Tra gli indubbi vantaggi che caratterizzano questo tipo di matrice per monitor di computer e TV si può citare un’ottima riproduzione del nero e un buon rapporto qualità prezzo. Se hai bisogno di condizioni di lavoro ottimali con un piccolo investimento, scegli sicuramente la variante VA. Questa matrice funzionerà come uno strumento per le proiezioni di film, dove i colori realistici e il contrasto decente sono più importanti.

Cosa sono le matrici MVA e PVA?

Oltre a quelli sopra elencati, troverai sul mercato le matrici MVA e PVA nei monitor per computer e TV. La differenza di MVA è che i cristalli non sono disposti uniformemente in modo che l’immagine sia la stessa da tutti gli angoli di visione. Quando si tratta di PVA, sono caratterizzati dal funzionamento nel sistema di colore a 18 bit e forniscono un maggiore contrasto.

La matrice del monitor per computer e TV è uno dei componenti più importanti che determinano la qualità dell’immagine.

I produttori trovano costantemente innovazioni moderne per migliorare le funzioni dello schermo e garantire un’applicazione universale. Spesso, tuttavia, tali proposte sono associate a costi di produzione elevati e quindi a un prezzo di acquisto significativo. Tra questi tipi di offerte troverai una matrice TFT, utilizzata per i display a cristalli liquidi a colori: ogni pixel controlla quattro transistor (uno è responsabile della luminosità e tre per i colori primari).

Cos’è la risoluzione del monitor?

La risoluzione del monitor per computer e TV è il numero di pixel (ovvero i più piccoli elementi uniformi di un’immagine) orizzontalmente e verticalmente. Specifica il numero di punti di cui è composta l’immagine, in una parola: questa è la densità dei pixel sullo schermo. Più è alta, più dettagliata e chiara è l’immagine, motivo per cui è così importante scegliere la giusta risoluzione.

È intrinsecamente correlata alle dimensioni dello schermo. Una risoluzione troppo alta su uno schermo piccolo (es. Full HD sul display di un telefono) renderà un singolo pixel molto piccolo. Nella situazione opposta, quando la risoluzione è troppo bassa su uno schermo grande, i bordi delle singole immagini non saranno chiari (si parla quindi di pixellizzazione).

La risoluzione del monitor per computer e TV può essere verificata nella descrizione del produttore di ogni apparecchio o nelle sue impostazioni.

Monitor con migliore risoluzione

LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...
  • Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...
  • Tempo di risposta: 5 ms on/off
  • Regolazione: Inclinazione da +5° a +35°
MSI PRO MP242 Monitor Professionale Flat 24", Display 16:9 Full HD (1920x1080), Frequenza 60Hz,...
  • SCHERMO 23.8": Visualizza applicazioni, fogli di calcolo e molto altro ancora sullo schermo da...
  • RISOLUZIONE FULL HD: Godi della perfetta visualizzazione delle immagini con risoluzione Full HD...
  • SCHERMO ANTI-GLARE: Lo schermo antiriflesso rende la visualizzazione delle immagini più piacevole...

Quale risoluzione del monitor è la migliore?
La risoluzione dello schermo è uno dei parametri principali a cui prestare attenzione quando si acquista un nuovo apparecchio. Tra i modelli di monitor per computer disponibili sul mercato, i più diffusi sono i monitor Full HD, cioè con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Ti consentono di guardare comodamente film, visualizzare contenuti multimediali, giocare e svolgere vari tipi di lavoro.

Per risoluzioni più elevate, e quindi fornendo un comfort di utilizzo ancora maggiore, ci sono i monitor UHD (Ultra HD). Sono ottimi per l’home theater, ma vale la pena ricordare che non tutti i televisori, le produzioni cinematografiche o i siti Web sono adattati a questa risoluzione. A volte l’acquisto di questo tipo di monitor potrebbe non essere redditizio.

Posso usare la TV come monitor?

Sono disponibili anche schermi con risoluzione WQHD. Tuttavia la differenziazione è molto maggiore e si possono trovare anche altri valori di questo parametro. Attualmente si presume che, indipendentemente dal tipo di lavoro svolto davanti al computer, sia meglio non scegliere monitor con risoluzione inferiore a Full HD, tanto più che la scelta tra monitor per computer e TV con un tale valore è la più ampia.

Posso usare la TV come monitor?
Un tempo era difficile, ma oggi non c’è praticamente nulla che impedisca l’uso dei televisori come monitor. Ogni computer moderno (o meglio la sua scheda grafica) è dotato di una presa HDMI, e lo stesso si può dire della TV. Nel frattempo, questo connettore è l’unico di cui abbiamo bisogno per collegare entrambi questi dispositivi: sia i segnali video che quelli audio possono fluire attraverso il cavo.

Pro e contro del monitor per computer e TV.
Un televisore LCD come monitor per PC è una soluzione con numerosi vantaggi che non possono essere ignorati. Il primo e più semplice è la possibilità di una diagonale molto più grande per molti meno soldi. Il risparmio è ancora maggiore perché, acquistando un dispositivo del genere, compriamo effettivamente due dispositivi in uno. Abbiamo un monitor di computer e un televisore, che funzioneranno anche in modo indipendente. L’abbattimento dei costi è quindi innegabile.

Lo stesso monitor TV ha anche funzioni aggiuntive, la più importante delle quali è ovviamente la possibilità di guardare la TV (grazie al sintonizzatore TV): terrestre, via cavo o satellitare. Rispetto ai monitor tradizionali, i televisori di solito hanno altoparlanti migliori, il che può essere particolarmente importante per le persone che non utilizzano sistemi audio esterni.

Migliori monitor per tv

Samsung Smart Monitor M5 (S27AM502), Flat 27", 16:9, 1920x1080 (Full HD), Piattaforma Smart TV...
  • SENZA INGRESSO ANTENNA (NO TV TUNER)
  • Il primo monitor al mondo con Smart Hub, servizio di streaming multimediale (OTT) integrato: accedi...
  • Connettività multipla: collega il tuo PC, telefono cellulare o la più recente console di gioco...
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
LG - 28TN515S-PZ, Monitor Smart TV da 70 cm (28") con schermo LED HD (1366 x 768, 16:9,...
  • Godetevi uno Smart TV HD e monitor per PC contemporaneamente con il sintonizzatore DVB-T2/C/S2...
  • Ampio angolo di visione.
  • Smart TV con sistema operativo Web OS 4.5, semplice, veloce e sicuro, per godervi i vostri contenuti...

Monitor usato per computer e TV: vantaggi e svantaggi

Monitor come TV: vantaggi.

  • diagonale più grande,
  • due dispositivi in uno,
  • altoparlanti migliori,
  • maggiore luminosità, ovvero migliore visibilità in ambienti soleggiati.

Naturalmente, questa soluzione ha anche i suoi svantaggi. I monitor convenzionali sono generalmente più adatti agli ambienti desktop, ovvero l’utente sta visualizzando un’immagine da una distanza molto ravvicinata. I monitor per grafici offrono anche una riproduzione dei colori molto più fedele rispetto ai televisori della stessa fascia di prezzo.

Anche i giocatori che devono tenere conto di ritardi maggiori (input lag) devono fare attenzione. È importante perché questo parametro è raramente fornito dai produttori e ha un impatto reale sul comfort del gioco.

TV come monitor: svantaggi.

  • qualità dell’immagine inferiore (primo piano),
  • ritardo di input più lungo,
  • maggiore consumo di elettricità, anche se con un utilizzo standard le differenze sono minime.

Gli svantaggi, tuttavia, possono essere superati in una certa misura. Come farlo? Ovviamente scegliendo il modello giusto. Cosa cercare quando si sceglie un televisore per un monitor?

La TV è associata a un grande schermo di circa 40-65 pollici, mentre i monitor sono solitamente di circa 20-30 pollici. La dimensione di questi ultimi non è casuale: per il comfort dell’utente, è importante che sia in grado di vedere l’intero display senza dover muovere la testa. Pertanto, un monitor TV da 32 pollici dovrebbe funzionare bene.

Pertanto, quando si sceglie un televisore, si dovrebbe tenere conto della diagonale del suo schermo, che dovrebbe essere adattato principalmente alla distanza da cui viene visualizzata l’immagine. Va anche ricordato che la risoluzione Full HD vista da vicino su uno schermo maggiore di 40 pollici non sarà visivamente attraente: potresti vedere i singoli pixel.

Connettere la TV al computer

Per avere un monitor per computer che funga da TV bisogna ovviamente collegare i due apparecchi. È necessario assicurarsi che il televisore abbia almeno un connettore HDMI (che consente di collegare comodamente il PC al ricevitore), la funzione di regolazione della luminosità dell’immagine e (anche se oggi non è più un requisito) uno speciale Modalità PC.

Se abbiamo intenzione di mettere su una TV come monitor da gioco, dovremmo prestare attenzione all’aggiornamento della matrice e al ritardo di input. Sarà meglio se il primo parametro sia 100/120 Hz. Questo garantirà un’elevata uniformità dell’immagine in movimento, ad esempio nelle riprese dinamiche.

Il ritardo di input non dovrebbe essere superiore a 40 ms ed è preferibile che oscilli intorno a 20 ms. Ciò ti consentirà di godere di un elevato comfort di gioco: l’azione sullo schermo non ritarderà in modo significativo il movimento effettuato sul controller o sulla tastiera e sul mouse.

Come collegare dunque una TV a un computer desktop? La soluzione più semplice è utilizzare un cavo HDMI, che può essere compreso tra diverse dozzine di centimetri e diversi metri. Il requisito, tuttavia, è che entrambi i dispositivi debbano essere dotati di tali prese. Aggiungiamo che ci sono standard diversi e HDMI 2.0 è attualmente quello ottimale: garantisce un trasferimento rapido dei contenuti in alta qualità.

Se il computer non dispone di una presa HDMI, è possibile utilizzare Display Port e, nel caso dei laptop, sono spesso disponibili connettori Micro HDMI. In questo caso, oltre al cavo citato, avrai bisogno anche di un adattatore che ti consentirà di ottenere una presa HDMI full-size. È inoltre possibile utilizzare il connettore DVI, ma questo standard non supporta la trasmissione audio.

Se il computer non ha nessuna di queste prese, c’è comunque la connessione wireless, che però spesso significa ritardi leggermente più lunghi, quindi sconsigliamo assolutamente questa soluzione ai giocatori. A tale scopo è possibile utilizzare le tecnologie WiDi o Wi-Fi Direct.

Quale risoluzione e dimensione dello schermo?

Se il tuo primo pensiero al momento dell’acquisto è quello di acquistare un monitor per computer e TV con la diagonale più ampia possibile, allora dovresti pensarci. Dobbiamo essere consapevoli che una diagonale più ampia non significa maggiore comfort di lavoro. A volte è sufficiente anche un monitor da 19 pollici o un monitor da 20 pollici.

La decisione dovrebbe principalmente tenere conto della quantità di spazio che abbiamo in una data stanza e della distanza che ci separerà dal monitor. Il monitor non deve essere posizionato a meno di 50 cm dai nostri occhi. Vale anche la pena adottare il principio secondo cui l’intero schermo del monitor dovrebbe essere coperto dalla vista, senza dover muovere la testa. In caso contrario, lunghe sessioni davanti allo schermo possono provocare cefalea.

Dobbiamo anche ricordare che la larghezza del monitor per computer e TV non sempre corrisponde alla diagonale dello schermo. Ad esempio, un monitor da 29 pollici con proporzioni 21:9 sarà molto più ampio di un monitor da 24 pollici con proporzioni 16:10.

Le proporzioni dello schermo.
16:9: è un formato wide screen che offre una risoluzione ad esempio di 1920 x 1080 pixel. La maggior parte di noi lo conosce come Full HD. Questo formato è ancora il più comune nelle case. Naturalmente, ci sono anche risoluzioni più elevate disponibili in questo tipo di schermo: WQHD 2560 x 1440 e 4K Ultra HD 3840 x 2160.

16:10: offre una risoluzione estesa al verticale in Full HD. Invece di 1080, ci sono 1200 pixel. L’immagine è meno rettangolare, ma ha comunque un aspetto panoramico. Questo formato immagine viene spesso utilizzato dai professionisti della computer grafica, ma è anche ottimo per lavorare con le applicazioni per ufficio.

Risoluzione del monitor per computer e TV

Il formato 21:9 è spesso definito ultra-panorama. Offre un rapporto di aspetto cinematografico di 2560 x 1080 o 3440 x 1440 pixel. La maggior parte dei video visualizzati su di esso non ha barre nere nella parte superiore e inferiore dello schermo. Anche i giochi che offrono più immagini sui lati si vedono benissimo.

Sfortunatamente, i film più vecchi non conoscono questo formato e, mentre li guardiamo, dobbiamo fare i conti con lo stiramento dell’immagine o le strisce nere sui lati dello schermo. Per quanto riguarda la risoluzione, questo parametro è molto importante nel caso di filmati e elaborazione di foto. È responsabile dei dettagli dell’immagine.

I monitor con diagonali ampie ci offrono una grande area di lavoro e ci consentono di utilizzare al meglio l’alta risoluzione.

Migliori monitor da gaming

Samsung Monitor Gaming CRG5 (C24RG52), Curvo (1800R), 24", 1920x1080 (Full HD), VA, 144 Hz, 4 ms,...
  • Samsung Monitor Gaming CRG5, 24", Curvo (1800R)
  • 1920x1080 (Full HD), Pannello VA, 16:9
  • Refresh Rate 144 Hz, Response Time 4 ms, FreeSync
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...
  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
Acer ED270RPbiipx Monitor Gaming Curvo FreeSync, 27", Display VA Full HD, 165 Hz, 5 ms, 16:9,...
  • IMMAGINI FLUIDE E SENZA INTERRUZIONI: la gaming experience sarà immersiva su uno schermo curvo con...
  • TEMPO DI RISPOSTA DI 5 MS: goditi immagini fluide grazie al tempo di risposta di 5 ms
  • DESIGN CURVO ZEROFRAME: il design Curvo e ZeroFrame assicura un’ampia visualizzazione dello...
Full HD (1920 × 1080): la risoluzione più comunemente utilizzata, sufficiente per la maggior parte delle applicazioni quotidiane. Lavoro d’ufficio, visione di film e giochi, nel caso di monitor con una diagonale inferiore a 25 pollici sarà la scelta migliore e allo stesso tempo più conveniente.
QHD (2560 × 1440): per utenti più esigenti, offre uno spazio di lavoro più ampio e migliori dettagli dell’immagine, è più adatta per monitor con una diagonale di 27 pollici e più grandi.
4K Ultra HD (3180 × 2160): l’immagine più dettagliata e l’enorme spazio di lavoro disponibile sono i maggiori vantaggi dei monitor 4K Ultra HD, spesso scelti da grafici e giocatori.

Angoli di visione e tempo di risposta

Gli ampi angoli di visione dei monitor per computer e TV di oltre 170 gradi, significano che l’immagine sullo schermo (colori e luminosità) non si deteriora quando questo viene inclinato all’indietro o se è visto di lato.

In caso di angoli di visione scarsi – inferiori a 160 gradi – anche una leggera inclinazione del monitor all’indietro o di lato può comportare il fatto che in alcune aree dello schermo vedremo un’immagine con luminosità inferiore, meno contrasto e altri colori. Gli angoli massimi orizzontali sono molto importanti anche nel caso di monitor con schermi ultra larghi 21:9, di cui abbiamo parlato nel precedente paragrafo.

Gli angoli di visione più ampi sono offerti dalle matrici IPS: 178 gradi verticalmente e orizzontalmente. Gli angoli di visualizzazione dei monitor a matrice TN più economici sono generalmente di 170-160 gradi.

Tempo di risposta: che cos’è?
Il tempo di risposta è semplicemente il tempo, in millisecondi, che rappresenta il tempo impiegato da un singolo pixel per illuminarsi e spegnersi completamente. In parole povere, ci mostra come lo schermo tratterà un’immagine dinamica. Se sarà un monitor da ufficio, non preoccuparti affatto di questo parametro.

Ma quando si tratta di un monitor da gioco, vale la pena interessarsi. Come giocatore che ama i titoli dinamici, dovresti scegliere un monitor con il tempo di risposta più basso possibile. Quindi cerca i modelli con un tempo di risposta di 4 ms o meno. I monitor più veloci possono vantare un tempo di risposta fino a 1 ms.

Classifica dei migliori monitor per computer

1 LG 24ML600S Monitor 24

LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W,...

  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
2 Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24

Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24", 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms,...

  • Samsung Monitor CF39, 24", Curvo (1800R)
  • 1920x1080 (Full HD), Pannello VA, 16:9
  • Refresh Rate 60 Hz, Response Time 4 ms, FreeSync
3 HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz, Micro-Edge,...

HP - PC V22 Monitor per PC, Schermo 22 Pollici Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, 60 Hz,...

  • Schermo: Display 22” FHD 1920 x 1080, TN con retroilluminazione, Antiriflesso, Comandi su Schermo,...
  • Tempo di risposta: 5 ms on/off
  • Regolazione: Inclinazione da +5° a +35°
4 Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità 250...

Monitor PC, Prechen 19 Pollici Monitor 1440x900 con Interfaccia HDMI e VGA, 60 Hz, Luminosità...

  • [Alta risoluzione] Risoluzione 1440 * 900 Il monitor del computer offre un'esperienza visiva davvero...
  • [Altoparlante incorporato] Monitora doppi altoparlanti integrati, audio surround stereo realistico,...
  • [Angolo regolabile] Lo schermo può essere inclinato di un angolo di 20 °, può essere regolato in...
5 HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

HP - PC V24 Monitor, Schermo 24” FHD TN, Risoluzione 1920 x 1080, Tempo di Risposta 1 ms...

  • Schermo: display 24” FHD 1920 x 1080 TN, con retroilluminazione, antiriflesso, comandi su schermo,...
  • Tecnologia: AMD FreeSync, refresh rate 75 Hz, tempo di risposta: 1 ms da grigio a grigio (con...
  • Regolazione: inclinazione da +5° a +35°
admin

Back to top
monitorpercomputeretv.it